Questa volta è toccata a Milano l'inaugurazione di uno degli eventi musicali più importanti degli ultimi anni: sabato sera alla Scala l'Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo ha dato il via a MITO SettembreMusica.

Giunto alla sua nona edizione, MITO è una manifestazione che coinvolge due città – Milano e Torino – con una programmazione che spazia dalla musica classica al jazz e con numeri da capogiro: un totale di 180 concerti, ospitati in 95 diverse location con oltre 2600 musicisti provenienti da 33 paesi del mondo. Fino al 24 settembre la grande musica sarà protagonista nelle due metropoli.

Il festival vede una prima assoluta per l'Italia: Akhnaten di Philip Glass, opera in tre atti che sarà rappresentata domenica 13 settembre all'Auditorium Giovanni Agnelli a Torino e martedì 15 al Piccolo Teatro Strehler a Milano.

Altri appuntamenti importanti saranno quello con Stefano Bollani (che presenterà in anteprima il suo nuovo album per pianoforte solo), La Mandragola di Niccolò Machiavelli con le musiche madrigaliste originali di Philippe Verdelot, i percorsi musicali come "Voci dello Spirito" (rassegna delle musiche delle comunità religiose di Milano: ebraiche, buddhiste, ortodosse, sufi, induiste, islamiche e armene) e "Progetto Haydn".

Ma non solo. MITO è ricchissimo di concerti grandi e piccoli, gratis e a pagamento. Eccone una selezione davvero a portata di tutte le tasche, ossia quelli che prevedono un biglietto d'ingresso di 5 euro o totalmente gratuiti.

 

Giovedì 10 

Duetti e trii per archi e fiati, Franz Joseph Haydn. Palazzina Liberty, ore 17. Ingresso 5 euro

Focus Chopin/Skrjabin (musiche di Fryderyk Chopin e Aleksandr Skrjabin). Sala Puccini del Conservatorio di Milano, ore 18. Ingresso 5 euro

Venerdì 11

Focus Chopin/Skrjabin (musiche di Fryderyk Chopin e Aleksandr Skrjabin). Sala Puccini del Conservatorio di Milano, ore 18. Ingresso 5 euro

Sabato 12

Contrabbanda (marching band). Parco Sempione, ore 15, e Piazza Gae Aulenti, ore 16.30. Ingresso gratuito

Focus Adès/Francesconi (musiche di Thomas Adès e Luca Francesconi). Teatro Menotti, ore 17. Ingresso 5 euro

Lunedì 14 

Sonata per archi n. 1, Une larme, Sonata per archi n. 2, Variazioni per clarinetto e orchestra, Gioacchino Rossini. Aula Magna dell'hUniversità degli Studi di Milano, ore 19. Ingresso gratuito

Focus Chopin/Skrjabin (musiche di Fryderyk Chopin e Aleksandr Skrjabin). Sala Puccini del Conservatorio di Milano, ore 18. Ingresso 5 euro

Martedì 15

Play'n'Jazz (live jazz). Triennale, ore 13. Ingresso gratuito

La favola dei suoni, La musica di Galileo. Chiesa di Sant'Angelo, ore 15 e ore 17. Ingresso 5 euro

Focus Chopin/Skrjabin (musiche di Fryderyk Chopin e Aleksandr Skrjabin). Sala Puccini del Conservatorio di Milano, ore 18. Ingresso 5 euro

Mercoledì 16

Il virtuoso dei Medici. Omaggio a Gualberto Magli cantore, arpista e attore. Basilica di San Marco, Sagrestia Monumentale, ore 15 e ore 17. Ingresso 5 euro

Verklärte Nacht, Arnold Schönberg e Souvenir de Florence, Pëtr Il'ič Čajkovskij. Chiesa di Sant'Antonio Abate, ore 18. Ingresso 5 euro

Giovedì 17

Play'n'Jazz (live jazz). Triennale, ore 13. Ingresso gratuito

Musiche di Dietrich Buxtehude e Johann Sebastian Bach. Basilica di San Babila, ore 15 e ore 17. Ingresso 5 euro

Focus Chopin/Skrjabin (musiche di Fryderyk Chopin e Aleksandr Skrjabin). Sala Puccini del Conservatorio di Milano, ore 18. Ingresso 5 euro

Venerdì 18

Quattordici sonate per clavicembalo, Domenico Scarlatti. Chiesa di San Francesco di Paola, ore 16. Ingresso 5 euro

Brani vincitori del concorso di composizione Nutrire la musica – Composizioni dal mondo per il Padiglione Italia Expo 2015. Sala Puccini del Conservatorio di Milano, ore 17. Ingresso 5 euro

Sabato 19

Musiche di Fritz Kreisler, Francis Poulenc, Camille Saint-Saëns, Eugene Ysaÿe, Henrik Wieniawski, Maurice Ravel. Auditorium San Fedele, ore 17. Ingresso 5 euro

Domenica 20

Missa de beata Virgine, Antoine Brumel. Basilica di Sant'Ambrogio, ore 11. Ingresso libero

Die schöne Magelone, Johannes Brahms. Teatro Litta, ore 17. Ingresso 5 euro

Lunedì 21

Tutte frottole!, Polifonia profana italiana per voci e strumenti. Chiesa di Sant'Alessandro ore 15 e ore 17. Ingresso 5 euro

Brani vincitori del concorso di composizione Nutrire la musica – Composizioni dal mondo per il Padiglione Italia Expo 2015. Sala Puccini del Conservatorio di Milano, ore 17. Ingresso 5 euro

Informazioni sull'autore
Federico Durante
Author:Federico Durante
Caporedattore
Chi sono:
Giornalista di giorno, musicista di notte. In Cluster ho studiato chitarra elettrica, basso elettrico e batteria. Successivamente mi sono avvicinato da autodidatta allo studio del contrabbasso e del violoncello. I miei gusti musicali sono orientati a 360° da Liszt ad Apparat.