Al Pime di Milano in via Mosé Bianchi 94 da venerdì 22 a domenica 24 maggio torna per una nuova edizione Tuttaunaltrafesta Family, la fiera del commercio equo e solidale promossa ogni anno a maggio dai missionari del Pime.

Tre giorni a ingresso libero tra stand del commercio equo e solidale, concerti, laboratori per bambini, spettacoli, presentazioni di libri nella Milano di Expo 2015.

Con nuove tende e una nuova disposizione aumentano quest’anno gli espositori: saranno complessivamente 100 gli stand, tutti legati al commercio equo, al biologico e all’economia solidale. Nuova formula anche per la ristorazione i cui proventi quest’anno andranno interamente a sostegno delle attività dei missionari del Pime.

Saranno le scuole al centro della prima giornata venerdì 22 maggio. Alle 10:00 i ragazzi delle superiori saranno protagonisti alla tavola rotonda: Acqua, cibo ed energia per un’economia solidale, con Rudi Dalvai, presidente della Wfto (l’Organizzazione mondiale del commercio equo), Alessandro Russo, presidente del Gruppo Cap, Giuseppe Bono, presidente di Infoenergia e padre Giorgio Licini, presidente della Fondazione Pime Onlus.

Altro momento forte della giornata sarà Pop Economix Live Show, uno spettacolo teatrale di Alberto Pagliarino, Nadia Lambiase e Paolo Piacenza sulla crisi, la finanza e il cibo come nessuno li racconta. L’iniziativa - che vuole essere un momento di riflessione sui temi di Expo2015 ed è promossa in collaborazione con Banca Popolare Etica e la campagna Sulla Fame Non Si Specula - verrà proposta in due rappresentazioni: alle 11:15 per i ragazzi delle scuole superiori e alle 21:00 in una serata rivolta a tutti.

Sarà la Cina il paese ospite dell’edizione 2015 di Tuttaunaltrafesta Family. Uno stand curato da alcuni studenti cinesi e le associazioni dei ragazzi di seconda generazione che vivono a Milano aiuteranno chi lo desidera ad incontrare la cultura di questo grande Paese. Sabato 23 alle ore 14:00 verrà poi proiettato il cortometraggio Come Me, prodotto dall’associazione Oltre Chinatown. Inoltre nel Museo Popoli e Culture verrà allestita la mostra Sguardi Cinesi, un’esposizione di quadri di artisti cinesi curata da Xu Yulai in collaborazione con Yingchao Zhou vice-presidente della Association China Art & Design Overseas Promotion Centre (Milan). Da segnalare infine l’incontro con il cardinale Joseph Zen, vescovo emerito di Hong Kong, che nella serata di mercoledì 20 maggio farà da preludio alla tre giorni di Tuttaunaltrafesta.

Grande spazio ai laboratori per bambini e ragazzi: dalle arti circensi alla Falegnameria Dell’Allegria; e poi la cucina creativa, la creta da modellare, le attività con i ragazzi del Museo Popoli e culture e Billy Bolla con le sue bolle di sapone giganti.

Sarà Magic for Children - spettacolo di magia con la partecipazione di Marco Berry, Raul Cremona ed altri artisti in favore di un ospedale pediatrico sostenuto dalla Fondazione Marco Berry Onlus in Somaliland - l’evento della serata di sabato 23 maggio alle 21:00 presso l’Auditorium Pime (ingresso 15 euro). Nello stesso pomeriggio alle 16:00 è rivolto ai ragazzi Kakawa: di tabacco si muore, di cioccolato no, un originalissimo spettacolo teatrale sul cioccolato a cura di Caterina Lusuardi e Mariacristina Verona.

Domenica 24 alle 16:00 sempre nell’Auditorium Pime torna infine Chorus Contest, il concorso per cori e gruppi musicali di tutte le religioni e culture, promosso dall'associazione La Mangrovia.

È giudice della popolare trasmissione televisiva Bake Off Italia, ma a Tuttaunaltrafesta Family viene come ambasciatrice dei sapori del mondo: Clelia D’Onofrio, giornalista esperta di cucina, sabato 23 maggio alle 16:30 presenta il suo libro Il Cucchiaio Dei Popoli realizzato insieme a Chiara Zappa per l’editrice PIMEdit. Un viaggio tra ricette e cibi di tutto il mondo che verrà accompagnato da una simpatica merenda per tutti i bambini.

Un altro aperitivo letterario - domenica 24 alle 12:00 - sarà dedicato al libro Capo Di Buona Speranza (editrice Emi) in cui il giornalista camerunese Eyoum Ngangué ha raccolto un’interessantissima carrellata di storie di un’Africa positiva, che fuori dagli stereotipi sorprende per la sua inventiva e la capacità di costruire futuro.

A Tuttaunaltrafesta non mancherà anche lo sguardo sull’altra Africa, quella ferita, con la testimonianza di fratel Fabio Mussi, missionario del Pime nell’Estremo Nord del Camerun, tra i profughi che dalla Nigeria fuggono a causa delle violenze degli islamisti di Boko Haram. Sabato 23 alle 15:30 fratel Mussi racconterà quanto si sta facendo per loro grazie al progetto di emergenza sostenuto dalla Fondazione Pime Onlus.

Tanti i concerti anche quest’anno a Tuttaunaltrafesta grazie alla collaborazione con la Scuola di Musica Cluster. Ogni sera a partire dalle 18:00 gli allievi si esibiranno nella tenda della cultura, lo spazio al centro della fiera. Domenica 24 inoltre la Scuola Cluster sarà una delle sedi di Piano City, la kermesse pianistica che coinvolge tutta Milano.

Per il programma completo clicca qui.

CENTRO MISSIONARIO PIME

Via Mosé Bianchi 94 – Milano MM 1 e 5: Amendola Fiera / Lotto - Filobus: 90 e 91 Venerdì 22 e sabato 23 maggio: dalle 9,30 alle 22 Domenica 24 maggio: dalle 9,30 alle 20 INGRESSO LIBERO

Informazioni sull'autore
Emanuele Bazzotti
Author:Emanuele Bazzotti
Redattore
Chi sono:
Redattore ClusterNote