Spotify pensa in grande. L'azienda svedese non si accontenta di essere la principale piattaforma di streaming sul mercato: vuole diventare un medium di intrattenimento completo, con tanto di video e podcast.

In una conferenza stampa tenutasi il 20 maggio a New York, i rappresentanti di Spotify hanno annunciato di voler aggiungere lo streaming di video alla piattaforma, entrando così in competizione con colossi del settore come YouTube, Vevo e Vimeo. Fra le partnership si contano Vice News, MTV, ABC, NBC e TED. Il "nuovo" Spotify trasmetterà anche i podcast audio di Radiolab e Slate.

Il tutto sarà liberamente disponibile sia nella versione free che in quella premium a partire dal prossimo mese.

È stato annunciato anche il lancio di una nuova funzione dedicata agli amanti della corsa: Spotify Running, capace di selezionare automaticamente la musica giusta – in base ai bpm – a seconda della velocità di movimento. Verso l'estate – dice il fondatore Daniel Ek – Spotify sarà integrato in app per la corsa come Nike+ e RunKeeper.

Informazioni sull'autore
Federico Durante
Author:Federico Durante
Caporedattore
Chi sono:
Giornalista di giorno, musicista di notte. In Cluster ho studiato chitarra elettrica, basso elettrico e batteria. Successivamente mi sono avvicinato da autodidatta allo studio del contrabbasso e del violoncello. I miei gusti musicali sono orientati a 360° da Liszt ad Apparat.