Dopo quarant'anni di una carriera musicale che lo ha fatto diventare uno dei chitarristi più iconici del rock, mr. Knopfler non smette di sfornare nuova musica. Uscirà a marzo il nuovo album Tracker.

E non poteva trovare un periodo migliore per l'uscita del suo nuovo disco solista, visto il ritorno nel 2014 di certe sonorità eighties di cui lui stesso è stato uno dei maggiori artefici. Lo splendido Lost In The Dream dei War On Drugs dimostra che si può fare dell'ottima innovazione musicale suonando come se fossimo nel 1984.

Tracker è l'ottavo album solista di Mark Knopfler. L'uscita è prevista per il 16 marzo, a due anni e mezzo di distanza dal precedente – e fortunato – Privateering del 2012.

Il primo singolo estratto dal disco si intitola Beryl e si ispira alla vita della scrittrice inglese Beryl Bainbridge, morta nel 2010. A giudicare dal sound, l'album si preannuncia fedele all'ortodossia stilistica "knopfleriana" degli anni d'oro.

Mark Knopfler sarà in Italia il 28 maggio a Milano, il 18 luglio a Piazzola sul Brenta (Padova), il 20 luglio a Barolo (Cuneo), il 21 luglio a Roma e il 22 luglio a Lucca.

Informazioni sull'autore
Federico Durante
Author:Federico Durante
Caporedattore
Chi sono:
Giornalista di giorno, musicista di notte. In Cluster ho studiato chitarra elettrica, basso elettrico e batteria. Successivamente mi sono avvicinato da autodidatta allo studio del contrabbasso e del violoncello. I miei gusti musicali sono orientati a 360° da Liszt ad Apparat.