Una data precisa non c'è ancora ma è ufficiale: il nuovo album dei Foo Fighters uscirà questo novembre. Si tratta dell'ottavo lavoro della band di Dave Grohl, dopo il fortunato Wasting Light del 2011.

Sarà anche il loro album più lungo registrato finora, nonostante contenga soltanto otto brani.

"Riconoscerete i Foo Fighters in questo disco – spiega Dave Grohl – ma ne sarete anche sorpresi. Stiamo facendo cose che non abbiamo mai fatto prima. Penso proprio che alcune sezioni delle canzoni vi sorprenderanno".
L'album, ancora senza un titolo, è stato registrato interamente in analogico in otto diverse città degli Stati Uniti: Chicago, Austin, Nashville, Los Angeles, Seattle, New Orleans, Washington e New York. Una per ogni traccia, per cogliere lo spirito di ognuna e ripercorrere le tappe di un'ideale storia musicale dell'America. "Perché Chicago è diventata la capitale del blues? - continua Grohl – Perché il country è andato a Nashville? Perché la prima band psichedelica, i Thirteenth Floor Elevators, era di Austin? È pazzesco".
Le sessioni di registrazione e la vita on the road della band saranno trasmesse da HBO in una miniserie intitolata Sonic Highways. Lo stesso Grohl lavora alla regia del progetto, dopo essersi già cimentato come director nel film-documentario Sound City del 2013.

Informazioni sull'autore
Federico Durante
Author:Federico Durante
Caporedattore
Chi sono:
Giornalista di giorno, musicista di notte. In Cluster ho studiato chitarra elettrica, basso elettrico e batteria. Successivamente mi sono avvicinato da autodidatta allo studio del contrabbasso e del violoncello. I miei gusti musicali sono orientati a 360° da Liszt ad Apparat.