Nel 1985 un riccioluto Paul Red Smith portò qualche sua chitarra (quelle che poi sarebbero diventate la Custom 24 e le Standard 24) ad una fiera e questo segnò la nascita di PRS Guitar.

Paul diventò presto uno dei maggiori produttori di chitarre degli Stati Uniti, in un mondo allora dominato dalle grandissime case produttrici di strumenti musicali. Puntando sulla qualità delle sue realizzazioni ha saputo introdurre nel mercato (che sembrava saturo) un prodotto innovativo che prendeva le migliori caratteristiche delle chitarre in circolazione, costringendo i concorrenti a rincorrerlo.

La linea di prodotti si è recentemente arricchita con la produzione di chitarre acustiche, bassi e amplificatori boutique. Ecco la timeline dell'azienda in breve:

1984 I primi ordini e deposito del brevetto del ponte mobile
1985 Apertura dell'azienda
1987 Introduzione del manico sottile come opzione
1990 Prima macchina CNC
1990 Nascita della linea EG
1992 Introduzione del tendimanico a doppia azione
1993 Apertura della produzione al mercato vintage
1996 Introduzione della linea Private Stock
1996 La PRS Dragon 1 entra a far parte del Smithsonian National Museum of American History di Washington
2000 Deposito del brevetto sul piezoelettrico
2001 Introduzione della serie SE
2005 Vince la battaglia legale con Gibson e può tornare a produrre chitarre single cut
2007 Primo Experience PRS
2009 Introduzione della linea di chitarre acustiche e amplificatori
2013 Introduzione della linea S2, alcune PRS vengono ammesse alla collezione permanente del Metropolitan Museum of Art di New York

Oggi PRS è uno dei leader del mercato mondiale di chitarre e fornisce chitarre e amplificatori ai più grandi musicisti (Carlos Santana, Neal Schon, John McLaughlin, Linkin Park, Orianthi, Opeth, Mark Tremonti, Ricky Skaggs, Cody Kilby, Martin Simpson, Tony McManus, Warren Haynes, Derek Trucks). Per festeggiare l'anniversario, PRS crea una serie di appositi modelli.

Informazioni sull'autore
Emanuele Bazzotti
Author:Emanuele Bazzotti
Redattore
Chi sono:
Redattore ClusterNote