L'ingresso di The Edge e Bono nel consiglio di amministrazione di Fender è il passo più recente nell'opera di trasformazione dell'azienda.

Come fondatori degli U2, sono leader indiscussi nella musica rock. In quattro decenni, la band è diventata una delle più vendute nella storia della musica, grazie a dischi come War, The Unforgettable Fire, The Joshua Tree e Achtung Baby. Oltre agli U2, ciascuno dei due artisti ha seguito le proprie passioni. The Edge ha lanciato Music Rising, una fondazione nata per far rivivere la scena musicale di New Orleans dopo la distruzione causata dall'uragano Katrina. Bono è un noto attivista per la lotta contro la povertà, co-fondatore di The ONE Campaign e (RED).

«The Edge è noto come chitarrista e innovatore, grazie a un approccio da sempre favorevole alla tecnologia, e ciò lo rende il partner ideale per la crescita del brand Fender» dice Mark Fukunaga di Fender. «Bono è un visionario, un artista dotato anche di grande creatività e acume per gli affari, entrambe caratteristiche necessarie per lo sviluppo degli affari di Fender.»

«Mi sento un bambino in un negozio di caramelle. Sono stato fan delle chitarre Fender sin dai miei inizi, e le ho suonate in tutti i tour e i dischi degli U2. Sono molto interessato nel lavorare col team di ricerca e sviluppo Fender su alcune nuove idee» ha commentato The Edge.

Bono aggiunge, «Ovunque nel mondo il marchio Fender è sinonimo non solo di eccellenza nella manifattura e nella tecnologia, ma anche del significato stesso di cultura Americana. Questa azienda nata negli USA ha l'innovazione nel DNA... dalla forza iconoclasta di Jimi Hendrix, all'ardita sperimentazione di Bill Frisell... Quando il partecipante a un festival indossa una maglietta Fender, dice molto di sé e del suo amore per la musica, del suo spirito libero e indipendente, e dell'orgoglio di sentirsi parte di questa azienda americana, perfetta fusione di tecnologia e cultura, che può essere imitata, ma non copiata, e non importa con quanto impegno ci si provi... Sono sinceramente entusiasta di essere parte del progetto che porterà allo sviluppo delle nuove tecnologie di Fender, e allo stesso modo di essere garante dello storico e rinnovato impegno nell'eccellenza di questo marchio."


Informazioni sull'autore
Emanuele Bazzotti
Author:Emanuele Bazzotti
Redattore
Chi sono:
Redattore ClusterNote