Anche se appartengo a una generazione di allievi di musica precedente rispetto agli allievi di Cluster, mi affascinano tantissimo gli strumenti musicali particolari, specialmente quelli molto tecnologici. Essendo poi un simpatizzante di Apple (lo so, nessuno è perfetto!) ecco che un prodotto come iMaschine della Native Instruments mi fa davvero gola.

Che cos'è? È una applicazione professionale di beatmaking per iPhone, iPad e iPod che permette di produrre e riprodurre al volo le nostre idee musicali. Può riprodurre campioni di tracce importate da iTunes e dispone inoltre di sedici pad per fare musica a livello professionale. La libreria inclusa è ottima e facilmente espandibile. È inoltre possibile registrare ed editare suoni utilizzando il microfono incorporato.

È sufficiente poi mixare il tutto e siamo pronti per la nostra performance. Se non siamo soddisfatti possiamo sempre modificare il mix esportando le nostre produzioni e finalizzandole con Maschine. L'applicazione è disponibile sull'Apple Store al prezzo di € 4,49.


Informazioni sull'autore
Emanuele Bazzotti
Author:Emanuele Bazzotti
Redattore
Chi sono:
Redattore ClusterNote