Tempo di Natale, tempo di trasformare in strumenti musicali le "mancette" ricevute da nonni e zii. Molti miei allievi del corso di chitarra fanno un bel percorso a Cluster tanto da realizzare autonomamente le loro prime produzioni.

A tal fine mi chiedono qualche consiglio per gli acquisti. Il mercato offre di tutto e di più e non voglio fare pubblicità ma solo segnalare qualche prodotto interessante per i nostri allievi.

Line 6 è un marchio attento alle esigenze dei musicisti emergenti, che non hanno un capitale importante da investire ma necessitano di prodotti di qualità per registrare. Quindi prodotti semplici da utilizzare e abbordabili economicamente. Per un chitarrista che registra è importante disporre di più suoni; quindi tante chitarre, amplificatori ed effetti. Ciò è un po' difficoltoso all'inizio specialmente per i costi e lo spazio che tutta questa strumentazione richiede. Per andare incontro al problema, Line 6 propone la James Tyler Variax, una chitarra che rompe le regole per allargare i confini della propria creatività.

È una chitarra dall'aspetto normale, prodotta con l'aiuto del grande talento della liuteria James Tyler, ma con al suo interno una serie di circuiti elettronici che permettono di simulare il suono di importanti chitarre come Fender (Telecaster e Stratocaster), Gibson (Les Paul Standard e Special, 335, 175, Super 400, Firebird V, J-200, Mastertone Banjo), Gretsch (6120 e Duo Jet), Rickenbacker (370 e 370-12), Epiphone (Casino), Martin (D-28, D12-28, O-18), Guild (F212), Dobro (Model 32), Coral Sitar, Danelectro (Jerry Jones Shorthorn), National (Tricone). Unisce quindi la qualità della liuteria Tyler alla versatilità sonora Variax. Ne esistono tre versioni, una Les Paul style, una Strat e una Superstrat. Le caratteristiche di forma e pick-up influenzano solo il suono elettrico mentre quello simulato elettronicamente è identico in tutti i modelli perché basato sullo stesso sistema. La chitarra permette inoltre di simulare diverse accordature (DADGAD, Drop D eccetera) semplicemente ruotando una manopola. Con questa chitarra è facile trovare subito il suono che si cerca, fra i tanti disponibili. Associata ad altri prodotti Line 6 (effetti, software, interfacce audio) si può davvero produrre musica in casa a basso costo.

Informazioni sull'autore
Emanuele Bazzotti
Author:Emanuele Bazzotti
Redattore
Chi sono:
Redattore ClusterNote