Gretsch e Bono uniscono le forze per una nuova chitarra firmata dal leader degli U2. L'adozione dello speciale logo (RED) certifica che il 5% del prezzo di vendita di ciascuno strumento verrà destinato al Fondo Mondiale per combattere AIDS, tubercolosi e malaria.

La G5623 Electromatic® Bono signature è una Gretsch Thinline con blocco centrale in abete, che offre un suono ad alto gain e un ottimo controllo sul feedback. Le caratteristiche sono corpo e manico in acero, tastiera 22 tasti in palissandro, binding, segnatasti Neo-Classic™, due pickup "Black Top" Filter'Tron™ con selettore a tre posizioni, controlli di volume e tono, ponte Adjusto-Matic™ cordiera "G", meccaniche Grover® deluxe, hardware cromato e astuccio deluxe.

«La GRETSCH RED è la chitarra dei miei sogni e ogni pezzo venduto contribuisce in maniera concreta alla raccolta fondi contro l'AIDS. Il denaro viene usato per acquistare medicinali e operare nella prevenzione del passaggio dell'HIV dalle madri infette ai bambini» dice Bono, co-fondatore di (RED).

Sin dal 2006 (RED) ha raccolto più di 275 milioni di dollari nel Fondo Mondiale per combattere AIDS, tubercolosi e malaria. Il Fondo Mondiale stima che il supporto di (RED) abbia avuto impatto determinante su più di 55 milioni di persone, grazie alla prevenzione, al trattamento, ai test HIV e ai servizi di salvaguardia.

Informazioni sull'autore
Emanuele Bazzotti
Author:Emanuele Bazzotti
Redattore
Chi sono:
Redattore ClusterNote