Ad essere sincero, Vasco Rossi non mi è mai piaciuto tantissimo. Ma prima di inimicarmi la maggioranza del popolo web e vedermi persone con aria minacciosa che mi aspettano fuori dalla porta, vorrei parlare di ciò che mi piace molto di lui: gli riconosco l'abilità di scegliere i chitarristi più bravi in circolazione.

Massimo Riva, Maurizio Solieri, Stef Burns, Vince Pastano, Andrea Braido, Nando Bonini, sono solo alcuni dei grandi chitarristi che hanno suonato sul palco con lui, per non parlare delle collaborazioni in studio con Massimo Varini, Michael Landau e molti altri. Il suo management ha sempre azzeccato i chitarristi migliori e questi hanno contribuito a far conoscere questo bellissimo strumento a tutti. Quando parlo con qualcuno che è stato a un concerto di Vasco, tutti si ricordano dei bellissimi assoli di chitarra... e ci credo!

Il singolo ora in circolazione, Dannate Nuvole, mi ha colpito per la bellezza delle parti di chitarra. Mi piace perché dimostra che anche nel pop italiano si possono mettere le chitarre elettriche, se ne possono mettere tante, e si possono anche suonare parti veloci. Grazie!


Informazioni sull'autore
Emanuele Bazzotti
Author:Emanuele Bazzotti
Redattore
Chi sono:
Redattore ClusterNote