Personalmente amo la scala minore pentatonica. È semplice da suonare e “suona” sempre bene. Nel mio percorso da chitarrista rock ho notato che tutti i chitarristi ne fanno uso, e anche quelli più importanti impiegano quasi sempre il primo box, che si impara dopo poche lezioni.

Facile da imparare e di grande effetto, cosa vuoi di più?! Ecco la diteggiatura:

Supponiamo di dover improvvisare su un pedale di Bm7:

Scott Henderson pentatonica 1

|Bm7   |Bm7   |Bm7   |Bm7   |

La prima idea che viene in mente è quella di utilizzare la pentatonica minore di B formata dalle note Si Re Mi Fa# La. Queste note, rispetto all’accordo su cui stiamo suonando, creano questi intervalli:

Si Nota fondamentale
Re Terza minore
Mi Quarta perfetta
Fa# Quinta perfetta
La Settima minore

A parte il Mi, tutte le altre note sono quelle che formano l’accordo. La pentatonica minore di B è formata dalle note dell’accordo più il Mi che arricchisce l’armonia come undicesima(quarta), estensione tipica della scala minore.

Per chi suon da un po’ però, il suono della scala minore pentatonica è un po’ ripetitivo e al nostro orecchio risulta quasi banale. C’è un trucchetto armonico che ci aiuta ad impiegare la pentatonica in maniera creativa.

Se invece che B minore utilizziamo C#minore, le cose si fanno più interessanti. La scala minore pentatonica di C# è formata da Do# Mi Fa# Sol# Si che, rispetto all’accordo su cui stiamo suonando, creano questi intervalli:

Do# Seconda maggiore
Mi Quarta perfetta
Fa# Quinta perfetta
Sol# Sesta maggiore
Si Nota fondamentale

Ecco che la sonorità si arricchisce della nona (seconda maggiore) e della sesta.

Se invece utilizziamo F#minore (Fa# La Si Do# Mi ) creiamo questi altri intervalli:

Fa# Quinta perfetta
La Settima minore
Si Nota fondamentale
Do# Nona maggiore
Mi Quarta perfetta

Sempre con l’aggiunta della sesta e della nona ma con una differente scelta di note.

Non ci credete? Provate voi stessi su questa base in Bm.

 https://www.youtube.com/watch?v=6T6_H1i2tRY

Questo concetto è spiegato bene in questo video di Scott Henderson, un chitarrista che applica spesso (e bene) questo concetto. Qui spiega anche altri trucchetti chitarristici sull’uso della leva e sull’accordatura.

 https://www.youtube.com/watch?v=Sm_VSjadCiU

Informazioni sull'autore
Emanuele Bazzotti
Author:Emanuele Bazzotti
Redattore
Chi sono:
Redattore ClusterNote