Quando a Cluster ho visto la locandina del concerto Trevor Gordon Hall non ho potuto resistere e mi sono ascoltato il suo ultimo disco su Spotify.

Colpito da tanta bella musica (e da chitarrista ammetto che in pochi mi colpiscono tanto) ho scoltato la sua musica per tutto il pomeriggio e ho chiesto ad Antonello, che insieme a Vicky ha organizzato l’evento, chi fosse questo straordinario chitarrista.

Antonello, ci spieghi in poche parole chi è Gordon Trevor Hall?

«È un grande chitarrista fingerstyle, molto conosciuto negli Stati Uniti e nel Regno Unito, dove spesso si esibisce insieme ad Andy McKee. Chi fa fingerstyle lo conosce perché è stato il primo a suonare insieme chitarra e kalimba. È un personaggio molto particolare; non è un chitarrista che fa le solite cose “fingerstyle” ma è in continua evoluzione, scrive tanto e arrangia molto bene. Da musicista, mi piace molto.» 

Come lo hai conosciuto?

«Conoscevo Trevor “di fama” per le cose che aveva fatto poi l’anno scorso grazie a Stefano Barone mi sono messo in contatto con lui e abbiamo iniziato a sentirci. Doveva organizzare il suo tour in Italia e l’ho aiutato un po’. Quest’anno, quando ho saputo che sarebbe stato di nuovo in giro per l’Europa, l’ho voluto a Cluster! Farà un seminario e un concerto».

Cluster ospiterà il seminario e il concerto di chitarra fingerstyle di Trevor Gordon Hall. Classificato come uno dei migliori chitarristi fingerstyle under 30 dalla rivista Acoustic Guitar, Trevor è un chitarrista statunitense con uno stile variegato che miscela benissimo ritmo, percussioni, melodie e arrangiamenti ricercati. Negli anni Trevor ha condiviso il palco con Pat Martino, Phil Keaggy, Don Ross, Andy McKee, il California Guitar Trio, Billy Cobham. Vederlo dal vivo (e magari farsi una foto insieme) è un obbligo per qualunque giovane che studi musica!

A giudicare dal suo ultimo lavoro Mind Heart Fingers il mix di linee melodiche, accompagnamenti e percussioni è sempre molto musicale e le numerose accordature utilizzate (sta ndard, CGCGCE, Nashville Tuning Capo 4, EF#DGBE, D#A#CFA#D, FACGAE, C#F#C#G#A#F) sono sempre al servizio della musica, nessun virtuosismo fine a sé stesso.

Sempre alla ricerca di nuovi suoni, Trevor suona una chitarra particolare, la “kalimbatar”, che monta una kalimba (strumento africano) sul top. Realizzata per lui da Sheldon Schwartz, questa chitarra viene suonata da Trevor in maniera naturale, miscelando elementi di culture diverse ma perfettamente in sintonia fra loro.

Mercoledì 18 Novembre alle ore 19:00 terrà a Cluster un seminario sulla chitarra fingerstyle in cui parlerà del suo approccio allo strumento, il suo modo di arrangiare i pezzi a più voci, il suo approccio live e ci parlerà della sua kalimbatar. Seguirà il concerto alle ore 20:00, unica tappa in zona del suo tour che toccherà Regno Unito e Irlanda (insieme a Andy McKee), Italia e Stati Uniti. Qui da noi si esibirà in un concerto intimo e intenso, magari con qualche intervento del nostro insegnante di chitarra fingerstyle Antonello Fiamma.

Prezzi: € 5 per gli allievi Cluster e € 15 per gli esterni.

Al termine del seminario verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

 

seminario trevor gordon hall 1

Informazioni sull'autore
Emanuele Bazzotti
Author:Emanuele Bazzotti
Redattore
Chi sono:
Redattore ClusterNote