Nel 2003 aprì a Milano un jazz club dal famosissimo brand internazionale, fratello degli omonimi locali sparsi fra New York, Tokyo, Nagoya e le Hawaii: il Blue Note. Il progetto aveva l’ambizione di portare nel capoluogo lombardo i più importanti artisti jazz contemporanei, peraltro aprendo la strada alla futura riqualificazione di un intero quartiere, l’Isola, situato in una posizione non certo centrale.

Aperto sei giorni alla settimana, dal martedì alla domenica, il club ospita circa 350 spettacoli l’anno ed è considerato una delle più importanti vetrine per la musica jazz non solo in Italia, ma in Europa e nel mondo. Radio Monte Carlo trasmette ogni settimana in diretta dal Blue Note.

Ma non solo musica: Blue Note è anche buona cucina, con il suo ristorante che offre specialità italiane e internazionali, e bevande di qualità, con vini italiani e francesi e più di 200 cocktail e liquori disponibili al bar. Una serata al Blue Note è l’occasione per poter vivere al meglio il binomio musica e cibo, come nei migliori club internazionali, immersi in quell’atmosfera speciale che solo il contatto ravvicinato con i grandi artisti, tipico del jazz club, può creare.

Inutile citare tutte le leggende viventi che hanno calcato il suo palcoscenico: non basterebbe lo spazio. Basti ricordare nomi come Chick Corea, Billy Cobham, Al Di Meola, Level 42, Manhattan Transfer, Larry Graham, Stanley Clarke, Wynton Marsalis, Brad Mehldau, Marcus Miller, Maceo Parker, John Scofield, McCoy Tyner, Mike Stern, Pat Martino, Stanley Jordan e Steve Lukather.

Lo speciale concerto con cui gli allievi dei corsi intermedi e avanzati della Scuola si esibiranno al Blue Note, ufficialmente inseriti nel cartellone di maggio, ricalca il tradizionale stile degli spettacoli Cluster: un grande, travolgente pot-pourri musicale, tanti generi per una musica senza confini in cui l’esibizione sarà affidata, come la tradizione Cluster vuole, solo ed esclusivamente ai giovani allievi della scuola.

L’appuntamento è per domenica 21 maggio alle ore 21. I biglietti si possono acquistare a prezzo ridotto online (www.bluenotemilano.com) o telefonicamente (02 69016888, attivo dal martedì al sabato dalle 14 alle 22), oppure a prezzo intero al botteghino la sera stessa.

Da Gerswhin a D’Angelo, da Stevie Wonder a Bruno Mars, dai Jamiroquai ad Annie Lennox, dagli standard jazz al funky, al soul, al blues, dalle band in elettrico ai cori di sole voci, l’intera serata sarà all’insegna del contagioso spirito Cluster: Music&Life!

 

Per visualizzare l'evento, clicca qui

 blue note manifesto