La campagna di CrowdFunding per il nuovo disco di Giuliano Dottori

Grazie al finanziamento collettivo dei fan la musica torna al centro, creando un legame tra chi scrive una canzone e chi decide di ascoltarla, di cantarla, di amarla. Una forma di responsabilità reciproca, diretta, senza intermediari.

Il disco si intitolerà L'Arte Della Guerra Vol. 2 e possiamo ascoltare un piccolo estratto attraverso questo video:

Il disco è la prosecuzione de L'Arte Della Guerra Vol. 1 e rappresenta la chiusura del cerchio, un percorso iniziato nel luglio 2011 insieme ai musicisti di sempre Marco Ferrara e Mauro Sansone, con i quali Giuliano condivide l'avventura dal 2008. Rispetto al primo capitolo è un disco più veloce, più ritmico. È un balzo in avanti dopo un periodo di riflessione, uno scatto dopo essersi riscaldati a bordo campo. Parla di Giuliano ma anche della sua età, delle speranze e delle paure dei suoi coetanei, di cervelli in fuga, di fughe estive, dell'estate del 1995, dei mutui trentennali, delle sigarette fumate sotto la luna piena, delle strade statali di notte che non sai dove ti porteranno, dell'amore che ti annienta e dell'amore che ti viene a salvare, della consapevolezza, del fiorire e del trasformarsi. Il disco è impreziosito da due artisti ospiti: Dimartino, che canta il brano Fiorire, e Ghemon, che ha scritto e cantato in Pavimento del Mattino.

Si tratta di un progetto totalmente indipendente e svincolato da logiche puramente commerciali. È possibile sostenere economicamente il progetto tramite MusicRaiser cliccando qui scegliendo una delle ricompense proposte, dal semplice disco in formato digitale alle magliette, house concert e altri pacchetti.

Emanuele Bazzotti
Author: Emanuele Bazzotti
Redattore
Redattore ClusterNote

Copyright © 2020 Scuola di Musica Cluster. Music S.r.l. - via Mosè Bianchi 96 20149 Milano - Tel. +39 02 87367858