Boss svela il sintetizzatore per chitarra SY-300

Prodotto con la migliore tecnologia Boss, grazie a un velocissimo DSP permette ai musicisti di suonare synth polifonici senza latenza su qualsiasi chitarra, senza quindi la necessità di montare pickup aggiuntivi e usare cavi speciali. Il sintetizzatore contiene anche effetti integrati (overdrive, distorsioni, slicer, delay, reverb) per generare suoni unici, il tutto in un pratico formato a pedalino.

sy-300-1

Esattamente come i tastieristi, anche i chitarristi possono costruire il proprio suono scegliendo la forma d'onda, controllo sui filtri e LFO. C'è anche uno step sequencer con tap tempo. È possibile applicare filtri, cambiare l'attacco e il decadimento.

sy-300-2

È semplice e intuitivo grazie al display e ai tre footswitch assegnabili. Dispone di 70 memorie preset e 99 user. Gli ingressi e le uscite gli permettono di essere impiegato con qualsiasi setup, inseme ad altri pedali, con o senza amplificatore eccetera, in loop o in linea. Ha anche la porta USB per fare da interfaccia audio e registrare.

Emanuele Bazzotti
Author: Emanuele Bazzotti
Redattore
Redattore ClusterNote

Boss, SY-300, synth

Copyright © 2020 Scuola di Musica Cluster. Music S.r.l. - via Mosè Bianchi 96 20149 Milano - Tel. +39 02 87367858